caffè
Foto di: Roberto Ricca

Un viaggio intimo ed emozionale in lungo e largo per l’Italia: così Segafredo decide di rincontrare e sostenere i propri clienti, dopo un lungo periodo di sacrifici.

Ed il viaggio diventa scoperta, perché dietro ogni bar c’è una storia intensa da raccontare.

OGNI LUOGO HA UNA STORIA

“Quando noi di Segafredo abbiamo iniziato questo viaggio, non ci aspettavamo che sarebbe stato così emozionante e non immaginavamo dove ci avrebbe portato. L’idea era quella di far sentire il sostegno e la vicinanza dell’azienda ai nostri bar dopo un periodo di chiusure e sacrifici per tutti. Invece ci siamo trovati di fronte a tanta ricchezza umana, professionalità e soprattutto bellezza. Pensavamo di doverlo fare noi, invece ce lo hanno raccontato loro chi è oggi Segafredo… e siamo tornati a casa più orgogliosi che mai.”

OGNI BAR HA IL SUO ACCENTO

Sono oltre 10.000 i bar e ristoranti Segafredo in tutta Italia, dalla Sicilia alla Val d’Aosta, senza saltare nessuna regione. Ogni bar ha le sue caratteristiche, che risentono della geografia e della cultura del luogo. Tutti però hanno un punto in comune: il senso di appartenenza e la fedeltà alla grande famiglia Segafredo. Questo progetto prevede 20 tappe, una per ogni regione, ed ha l’obiettivo di raccontare i bar, i ristoranti, le pasticcerie Segafredo, e attraverso loro raccontare l’Italia. 

A Venezia molti clienti sono ovviamente turisti e chiedono di poter provare il vero espresso italiano; sono contenti quando sulla tazzina leggono Segafredo, perché è un nome internazionale, che conoscono bene: oltre che in Italia infatti il brand è presente in oltre 100 paesi nel mondo.  Questo è anche uno dei motivi per cui Giuseppe Manzi, titolare del ristorante La Porta d’Acqua, proprio sul Canal Grande, dice di averlo scelto. “Il caffè per noi è fondamentale, ne consumiamo tantissimo: è qualcosa di paragonabile allo spritz per i veneziani. Il rapporto con Segafredo è nato perché la marca incalza a pieno il nostro concept: siamo un mix di culture”.

A Milano trovi format di tutti i tipi. Ci sono bar tradizionali, ma anche location urbane ed innovative, pensate per una popolazione sempre in movimento. Il milanese spesso consuma il proprio caffè al volo, prima di entrare al lavoro o uscendo dall’ufficio tra una riunione e l’altra, perché “bere il caffè al bar è comunque un’altra cosa”. Per questo motivo sono nati “concept store” evoluti, come Fresco&Cimmino, un bar modernissimo ed elegantissimo di soli 8mq, proprio sotto al Duomo, ovviamente 100% Segafredo. 

La pausa caffè per gli Italiani è un momento sacro, quasi intimo; le esigenze dei consumatori spesso sono molto diverse tra loro, ma la giusta risposta è sempre la stessa: il massimo della qualità, un servizio professionale e cordiale ed un ambiente accogliente e funzionale.”Nel nostro viaggio non ci saranno tappe solo nelle grandi città, perché noi siamo dovunque: al mare, in montagna, nei paesini dell’appennino marchigiano, sui trabocchi abruzzesi, nelle isole siciliane, nei grandi porti di Genova o di Napoli. Sarà bellissimo poter ritrovare in primis tutti i nostri fedelissimi e bravissimi agenti, che rappresentano Segafredo in ogni angolo di Italia, conoscere di persona i clienti che ci aprono le porte e le proprie storie con molto entusiasmo e per finire scoprire chi sono oggi i nostri consumatori e come ci vedono”.

E A NOI PIACE ASCOLTARE

A Bologna il caffè ha davvero tutti gli accenti dello stivale ed il tono è vivace e colorato: si sente che qui è pieno di giovani e studenti. Una pausa caffè può durare molto a lungo, quando si ha tanto da raccontarsi, come succede in un tiepido pomeriggio al VaMoLà, in piena zona universitaria. Ma in città Segafredo è uno dei brand più amati e più diffusi in assoluto, si trova nei bar storici e maggiormente rappresentativi della città come Zanarini o nei ristoranti più prestigiosi come il Pappagallo. E poi, arrivando sotto le Due Torri, ci sono quei versi che tornano in mente, che proprio non puoi far meno di canticchiare, quando passi davanti al Roxy Bar e ti fermi a bere un ottimo caffè.

Il viaggio di Segafredo continua ogni mese on line su www.foodandtravelitalia.it

Continua a seguirci e a scoprire tutte le tappe di questo tour nel gusto e nella eccellenza italiana.