Roma
Roma

La città della bellezza tra percorsi insoliti e un’accoglienza a 5 stelle lusso nel cuore dei Fori Imperiali.

La Roma di Cesare e di Augusto e dei film come “Ben Hur” e “Cleopatra”. La Città Eterna rappresentata attraverso pellicole indimenticabili come quelle della “Grande Bellezza” e della “Dolce Vita”. La capitale nella sua essenza e autenticità. NH Collection Roma Fori Imperiali è il nuovo boutique hotel a 5 Stelle di NH Hotel Group che conduce dritto al cuore della città capitolina, al centro di una storia millenaria che tutto il mondo ammira. Situato tra alcuni dei quartieri più affascinanti e veri della città come Rione Monti, Pigna e Trevi e vicinissimo ad alcuni dei monumenti storici più visitati al mondo (come ad esempio il Colosseo, il Pantheon, il Circo Massimo, la Fontana di Trevi, la Bocca della Verità…), NH Collection Roma Fori Imperiali mi ha regalato un’esperienza indimenticabile alla scoperta della Roma autentica e di quella iconica della cinematografia anni ’50, quando le gesta romane di Cesare e Cleopatra erano le protagoniste del grande schermo.  

Nh Hotel
Nh Hotel

L’inaugurazione di questo boutique Hotel 5 stelle rientra nel piano di sviluppo che vede l’Italia al centro delle strategie della Compagnia”, dichiara Hugo Rovira, Managing Director NH Hotel Group Sud Europa & USA. “Roma non è solo la capitale italiana ma anche una delle destinazioni più ricche e affascinanti di tutto il mondo. Le sue bellezze architettoniche, i suoi tesori artistici e i resti dell’epoca romana sono un patrimonio inestimabile per la città, per le sue persone e per tutto il paese: proprio per questo il nostro obiettivo è quello di esaltare ancora di più queste bellezze, salvaguardarle e raccontarle al mondo intero. Proprio qui si trovano alcune delle testimonianze più grandi dell’Impero Romano ed è da queste unicità che il turismo italiano deve continuare a crescere per diffondere la cultura di una città che nei secoli ha vissuto l’età d’oro. NH Hotel Group punta a dare il suo sostegno e supporto affinché l’Italia e Roma continuino ad essere nel mondo il simbolo di un turismo colto, attento all’autenticità e alle ricchezze territoriali”.  

Realizzato all’interno di un elegante edificio risalente al XIX° secolo, NH Collection Roma Fori Imperiali mi ha fatto vivere un’esperienza davvero unica. Dalla lobby dell’hotel – arredata da poltroncine Rosie Soft, tavolini Daytona e consolle Puro by Calligaris Contract – che inizia lo storytelling alla scoperta dei film “Peplum”, attraverso bellissime fotografie selezionate e riprodotte dalla società Alidem che raccontano i “dietro le quinte” di alcuni dei film più iconici della storia del cinema legata a Roma. 

L’atmosfera della mia camera è calda e accogliente grazie agli arredi  e ai colori decisi come il blu petrolio e l’oro che rilassano la mente. Le carte da parati sono un richiamo alle ville romane e un omaggio alla storia illustre di Roma e all’area archeologica circostante. L’offerta enogastronomica è all’altezza della struttura grazie alla maestria dello chef Natale Giunta che qui a Roma ha portato le sue origini siciliane e il suo sapere culinario. Il suo “Oro Bistrot” è un’offerta ristorativa completa: un matrimonio di gusti e sapori tipicamente italiani che partono dalla colazione à la carte a pranzo, fino ad arrivare alla cena che profuma di un incontro straordinario tra la città di Roma e la Sicilia. 

Al “Secret View, Rooftop & Cocktail Bar”, invece, gli ospiti possono degustare alcune delle proposte cocktail firmate sempre dallo chef Natale Giunta rilassandosi alla vista dei Fori Imperiali sulla terrazza al sesto piano.

Vista sui Fori Imperiali dal nuovo Nh Hotel
Vista sui Fori Imperiali dal nuovo Nh Hotel

Ma ora vado alla scoperta di insoliti percorsi enogastronomici tra artigiani e botteghe storiche. 

Siamo nel Rione Parione, nel centro storico di Roma. Tutto nasce da un balcone che affaccia sulla statua del Pasquino, rinomato artigiano del Rione… si dice un barbiere e le sue Pasquinate e per dar seguito a queste ultime, nasce il Progetto Botteghiamo per dare voce agli artigiani e al territorio. lniziamo il nostro percorso tra i vicoli del Rione uscendo subito dalle strade battute dai turisti ed incontriamo i tappezzieri Luigi e Fabrizio Ciani in Via del Teatro Pace 16. Padre e figlio che 

portano avanti la bottega storica da oltre 50 anni ed è qui che nasce l’idea del Progetto Botteghiamo un turbinio di storie bellissime, racconti, aneddoti ma anche problematiche ancora attuali. Gigi “er Tappezziere” mi racconta di come ha cominciato la sua attività e di come tanti clienti più o meno importanti sono passati per la sua bottega. Quanta pàssione e amore ha messo nel suo mestiere.

 Poco più avanti incontro i doratori Carletti, Otello con i figli Maurizio e Riccardo in Via del Teatro Pace… anche questa è una Bottega Storica con la fortuna di avere i figli a tramandare l’arte della doratura. Scoprire la magia di come si applicano le foglie d’oro è una cosa rara che almeno una volta nella vita si deve ammirare. Continuo a camminare tra i vicoli dei rioni fino ad arrivare a Largo Febo alle spalle di Piazza Navona e qui trovo un’altra bottega storica che vanta, tra locali segreti e libri del ‘400, tre generazioni di storia partendo dal 1930, l’Antica Libreria Cascianelli in cui sono state potenziate e sviluppate alcune sezioni librarie tra cui il settore romanistico, l’araldico e la storia dell’arte. 

Mi lascio il profumo delle antiche stampe a me care alle spalle per arrivare in via dei Coronari dove incontro il barbiere Luigi Sasso, detto Gino “che sta a bottega” da quando ha 13 anni e che ha scolpito  barbe e capelli ai personaggi più insoliti ed importanti del Rione e non solo. Proseguo per il Rione Ponte e continuando per la cosidetta via Recta vado a trovare dei giovani artigiani che mi colpiscono per la loro caparbietà e per il loro coraggio: non è facile oggi per un giovane scegliere la professione di artigiano. Entro nella bottega del mosaicista Fabio Bordi che realizza ed espone mosaici artistici utilizzando materiali e tecniche fedeli alla tradizione del mosaico Tagliato Romano e del Micromosaico Filato Romano con la possibilità di seguire corsi e scoprire la minuziosa arte del mosaico; condivide la bottega con altri due giovani ragazzi: i corniciai Andrea & Andrea anche loro alle prese con il restauro di vecchie e la realizzazione di nuove cornici.

Il tempo stringe purtroppo e riprendo a camminare per poi fermarmi dall’oste Giancarlo, il Piccolo, nella sua enoteca in via del Governo Vecchio, a bere un buon bicchiere di vino e a degustare una focaccia croccate e gustosa, brindando per questa bellissima scoperta di una Roma forse più vera, ma sempre eterna. 

INFORMAZIONI DI VIAGGIO

Capitale d’Italia, è una grande città cosmopolita ed è considerata una delle città più belle al mondo. È anche il centro della Cristianità e ospita all’interno del suo territorio la Città Stato del Vaticano. Molti i motivi per visitare la capitale anche solo per vedere le mitiche Vespe che si snodano nel traffico dell’ora di punta, i giovani innamorati che scattano selfie nelle fontane de La Dolce Vita, e i pellegrini che fissano a bocca aperta i soffitti affrescati delle antiche cappelle. Roma è una città per i sensi e può lasciarti senza fiato.

COME ARRIVARE

Roma è la città meglio collegata d’Italia con una fitta rete di collegamenti sia aerei che stradali. Ci si può arrivare in aereo, treno e autobus.

In aereo: Roma ha due aereoporti che sono Fiumicino e Ciampino. Il primo importante per i voli di linea nazionali ed internazionali, il secondo per i voli low cost.

In treno: Le due stazioni principali sono Roma Termini e Roma Tiburtina. 

RISORSE UTILI

Turismo Roma Capitale è il sito web ufficiale turistico della capitale che offre tutte le informazioni turistiche della città. turismoroma.it 

LETTURE

Roma aeterna di Roberta Bernabei (Sassi, Euro 25). La Città Eterna, con la sua mirabile e intensa bellezza, è testimone degli splendori e della decadenza dell’intera civiltà occidentale.

DOVE MANGIARE

La cucina romana è la via giusta per descrivere la Città Eterna, tra i colori sgargianti del Mercato di Campo de Fiori e gli odori inconfondibili dei vicoli di Trastevere.

Glass Hostaria In questo spazio suggestivo, la chef Cristina Bowerman sfoggia piatti di pura fantasia. Un piatto di pasta con ravioli al nero di seppia o all’aglio o foie gras sono piatti tradizionali rivisitati; i piatti principali sono punteggiati da accenti asiatici come lo yuzu e il miso. glasshostaria.it

Ristorante all’Oro Stellato Michelin con lo chef Riccardo di Giacinto qui tutto è rigorosamente fatto in casa, dal pane ai grissini, alle molteplici paste e sfoglie, ai dolci, giocando con tecniche moderne ma rispettando quelli che sono i sapori “veri” della tradizione italiana. ristorantealloro.it 

La Pergola Se vuoi vivere un’esperienza unica affidandoti al grande chef tristellato Heinz Beck, un genio di creatività, affiancato dal sommellier Marco Reitano che vi sorprenderà con ben due carte dei vini. lapergola.it

Pipero Roma La cucina di Ciro Scamardella è un vulcano di sapori, emozioni, in cui ogni piatto presenta un ricordo delle ricette classiche studiate in chiave più moderna e realizzate con tecniche contemporanee. Un percorso affascinante, che rispecchia stagionalità e territorio e che esprime un approccio alla cucina divertente e mai banale. piperoroma.it

Hostaria de Pistini È un ristorante romano storico, nel cuore della capitale, proprio nei pressi del tanto rinomato Pantheon e nelle vicinanze di Piazza Navona e Fontana di Trevi. Cucina tipica romana. Carbonara sublime. hostariadepastini.it