La Trattoria dall’Oste porta la Fiorentina in Brasile

Oltre 500 kg di carne con l’osso serviti durante l’evento Bárbaros a San Paolo. Il titolare Belperio premiato alla Leopolda per la ricerca sulle materie prime

Mentre prosegue sottotraccia il percorso di candidatura della bistecca alla Fiorentina a patrimonio dell’Umanità UNESCO – con il comitato formato da Comune di Firenze, Regione Toscana e Accademia della Fiorentina che sta portando avanti l’iter per il riconoscimento – sul territorio c’è chi continua a portare la Bistecca alla Fiorentina in giro per il mondo.

Nei giorni scorsi la Trattoria dall’Oste è stata invitata a San Paolo del Brasile per partecipare come unico ospite internazionale a “Bárbaros BBQ”, la più grande manifestazione del Sudamerica dedicata al mondo del food, con oltre 4500 partecipanti.

Lo staff e lo chef della Trattoria dall’Oste

Lo staff e lo chef della Trattoria dall’Oste sono stati presenti con l’obiettivo di far conoscere la bistecca alla fiorentina al mercato brasiliano, servendo nell’occasione oltre 500 kg di carne con l’osso. Alla fine della kermesse, lo stand toscano è risultato il secondo più visitato dell’intera manifestazione.

Il Premio

Proprio l’attenzione alla ricerca delle materie prime e alla diffusione di questo taglio pregiato di carne è valso al titolare della Trattoria dall’Oste, Antonio Belperio, uno speciale riconoscimento in seno alla manifestazione “Food & Wine in progress” alla Leopolda di Firenze.