Adelaide
Adelaide

Un’accoglienza dedicata si suona il campanello, si trovano tavoli e piatti dedicati, un patio che fa tanto vacanza esotica e piccoli terrazzi per cene degustazione in esclusiva immersi in un giardino segreto e sotto il cielo di una Roma inedita

Ha appena riaperto Adelaide al Vilòn ed è Pura Vida! Dal nome della nuova serata mixology firmata Magdalena Rodriguez, la talentuosa bartender costaricense che ha fatto del Salotto del Vilòn uno dei cocktail bar più segreti e cercati a Roma e che tornerà con una serata speciale ogni giovedì dalle 18.00 (tavoli e sedute su prenotazione).

Dietro al bar di rovere e ottone una splendida bottigliera con oltre 40 rum, tequila, mezcal, tanti gin artigianali. Grandi classici e rivisitazioni e un’atmosfera che soprattutto il giovedì ha il sapore dei tropici e il sorriso di Magdalena mentre pesta, dosa, shakera.

Ma il Vilòn mai come ora dopo la riapertura è Pura Vida sempre. Un’accoglienza dedicata in un indirizzo rimasto ancora un po’ segreto e per questo forse più intrigante, con colori e musica come colonna sonora di sottofondo.

Una sala molto intima, charmant: colore, tessuti, pezzi d’arte, luci giuste, tavoli distanziati, e anche la possibilità, quando si prenota, di richiedere piatti particolari, non in carta ma assai amati o che lo Chef Gabriele Muro ha tra i suoi classici.

Riapre in gran spolvero anche la piccola quadreria, la mini sala arancione sul giardino con un solo tavolo dedicato e intorno i dipinti alle pareti. L’ideale per una cena intima per due. Si tratta di uno spazio interno-esterno al tempo stesso perchè affaccia sul patio fiorito, dall’effetto quasi jungle, tra felci e filodendri e che la sera s’illumina di candele e dove si cena sotto grandi ombrelloni, su divanetti a parete e tavoli distanziati.

Per una serata intima e di rara suggestione si possono prenotare infatti in esclusiva le Cene degustazione in terrazza (solo su prenotazione) disponibili su tre terrazzi privati, ognuno con una vista diversa e un unico straordinario charme. La terrazza della Suite Borghese e la terrazza della Suite Melangolo, suite iconiche al secondo piano, tra rampicanti di gelsomini profumati e bouganville proprio dirimpettai di quella splendida facciata cinquecentesca dell’interno di Palazzo Borghese da cui si gode di una vista privilegiata sul giardino segreto del palazzo tra fontane zampillanti, mascheroni rinascimentali e uno slpendido gruppo scultoreo da ammirare a distanza ravvicinata. Spettacolare il terrazzo sul Roof, l’ideale per uscire a riveder le stelle e cenare in quota, laddove la vista spazia fino al Tevere, i tetti si inseguono e il cielo di Roma è un’emozione assoluta. Si tratta del terrazzo Il Nido, una porzione di bellezza da riservare per un tavolo da due o da quattro illuminato solo da candele e quella luce caduta dal cielo nelle notti di luna piena.

Vilòn, un rifugio per una pausa di piccola felicità, una serata da godersi molto slowly scandita solo dall’alternarsi dei piatti di un menu degustazione gioioso, intenso, sempre sorprendente pur nella semplicità di una cucina appassionata come è quella di Gabriele Muro che ha fatto di Adelaide il posto del cuore.

CENA DEGUSTAZIONE IN TERRAZZA esclusivamente su prenotazione

Terrazze: Suite Borghese, Suite Melangolo e sul roof Il Nido

€ 250 a coppia (menu degustazione, vini esclusi)