Agnolotti monferrini

    0
    378

    Protagonista dei primi piatti monferrini, chiamato anche”raviolo”, nella dizione locale. Di pezzatura variabile a seconda del paese di produzione. Le origini degli agnolotti derivano dalle  campagne dove  le donne di casa li preparavano  utilizzando  soprattutto gli  avanzi di carne dei giorni precedenti.

    Agnolotti monferrini
    Print Recipe
    Porzioni Tempo di preparazione
    8 60
    Tempo di cottura
    185
    Porzioni Tempo di preparazione
    8 60
    Tempo di cottura
    185
    Agnolotti monferrini
    Print Recipe
    Porzioni Tempo di preparazione
    8 60
    Tempo di cottura
    185
    Porzioni Tempo di preparazione
    8 60
    Tempo di cottura
    185
    Ingredienti
    Porzioni:
    Istruzioni
    1. Preparazione: preparare la pasta con la farina, 4 uova intere, 1 cucchiaio di parmigiano e poca acqua, lasciarla riposare.
    2. Per il ripieno preparare un brasato (meglio se fatto il giorno precedente) con un pezzo di manzo. Arrostire la carne di maiale con 50 gr. di burro e rosmarino; quando la carne sarà rosolata, salarla e portarla a cottura bagnando ogni tanto con il brodo.
    3. Scottare i filoni, le cervella e le animelle in acqua bollente e poi passarle nel rimanente burro e salare. Quando tutte le carni saranno pronte tritarle e raccoglierle in una terrina, amalgamando con due uova, parmigiano, sale, pepe e un pizzico di noce moscata.
    4. Tirare la pasta in due fogli sottili: sul primo mettere il ripieno formando delle pallottoline e col secondo ricoprire pigiando bene intorno al ripieno e tagliare gli agnolotti con l'apposita rotella dentellata.
    5. Lessare gli agnolotti in brodo di carne e aggiungere un bicchiere di Barbera robusto. Scolare al dente e condire con sugo di carne e abbondante parmigiano.
    Condividi questa Ricetta
    Powered byWP Ultimate Recipe