Cinque eccellenze della Costiera, insieme per sostenere la ricerca per il vaccino contro il Covid-19.

L’Italia è unita nel sostegno della ricerca medica per trovare il prima possibile una soluzione a questo tragico momento.

Per questa ragione, cinque eccellenze dell’ospitalità della Costiera:  l’Hotel Santa Caterina di Amalfi, Il  San Pietro di Positano, Le Sirenuse, Palazzo Avino e lo storico ristorante Don Alfonso 1890, hanno unito le loro forze creando 40 e-voucher speciali,  con l’obiettivo di raccogliere dei fondi destinati al supporto dell’attività di sperimentazione in ambito dell’emergenza Covid-19 e sostenere così il  Prof. Paolo Antonio Ascierto della Fondazione G. Pascale di Napoli. 

E’ possibile acquistare gli e-voucher fino ad esaurimento dei 40 previsti. Ogni voucher potra’ essere usato  entro 2 anni dalla prossima apertura, previa disponibilità confermata dall’albergo prescelto. 

L’e-voucher consiste in un pacchetto lusso valido per due persone ed  include: il pernottamento per due notti e la possibilità di usufruire di vari servizi all’interno delle strutture alberghiere, 2 pranzi al mare o a bordo piscina, una cena al ristorante gourmet interno,una al Don Alfonso e trattamenti nella spa. Al momento della prenotazione alberghiera occorre richiedere la data per la cena al Don Alfonso, effettuata direttamente dall’albergo e che dovrà essere usufruita durante il soggiorno.

Per partecipare alla raccolta fondi basterà contattare uno dei quattro hotel coinovlti e comprovata la disponibilità dell’e-voucher, effettuare un bonifico di 5.000 euro sull’iban IT36 G030 6909 6061 0000 0067 055 intestato a Fondazione Melanoma Onlus con causale prenotato. 

IRCSS Fondazione G. Pascale e Fondazione Melanoma collaborano ormai da anni con la Takis s.r.l. ed il suo gruppo per lo sviluppo di vaccini contro il melanoma e anticorpi monoclonali che vantano oltre 15 anni di esperienza e che hanno contribuito allo sviluppo di nuovi farmaci per il trattamento del cancro e di molte malattie virali.

Dato il particolare momento che la nostra penisola e l’interno mondo sta affrontando, IRCCS Fondazione G. Pascale, Fondazione Melanoma e Takis si sono immediatamente mobilitate per la realizzazione di un vaccino contro il COVID-19, sulla base della loro esperienza.

La Takis è tra le pochissime istituzioni al mondo che sta lavorando a questo ambizioso progetto, rispettando i requisiti di sicurezza per lo sviluppo di un prodotto farmaceutico, investendo diverse migliaia di euro. Inoltre con  la collaborazione con l’Istituto Spallanzani di Roma, si arriverà a selezionare un vaccino candidato.La sperimentazione di 4 possibili candidati è già in atto e gli scienziati prevedono di avere  i primi risultati per metà aprile, tuttavia i passaggi successivi fino alla sperimentazione sull’uomo saranno molto costosi.

Per questa ragione IRCCS Fondazione G. Pascale, Fondazione Melanoma e Takis attraverso una raccolta fondi, possono dare un contributo enorme per fronteggiare questa incredibile emergenza sanitaria e proteggere la popolazione a maggiore rischio (anziani, pazienti oncologici e personale sanitario).

Insieme per il vaccino contro COVID-19. Una volta effettuato il pagamento bisognerà inviare la ricevuta del bonifico all’albergo che, dopo la ricezione dell’importo da parte della Fondazione, provvedrà ad emettere l’e-voucher via mail.

Le cinque realtà coinvolte:

HOTEL SANTA CATERINA DI AMALFI

l bianco candido dell’edificio principale apre a una posizione perfettamente perpendicolare su un mare dall’azzurro incredibile. L’Hotel Santa Caterina, sinonimo di Amalfi nel mondo, grazie anche alla sua vista spettacolare, è un susseguirsi di armoniose terrazze naturali, rilassanti passeggiate ed esclusive suites riservate, dove i profumi della Costa e la ceramica vietrese sono un trait d’union potente che suggella il legame incondizionato dell’albergo con il territorio.

PALAZZO AVINO 

Superbamente scenografico, con la sua maestosa posizione a dominio di uno dei panorami più celebri al mondo, Palazzo Avino racchiude l’arte dell’ospitalità ravellese in un contesto suggestivo e ricco di storia. La giovane generazione alla guida ne ha ampliato l’unicità con un’eccellente gastronomia stellata e una freschezza di idee che lo hanno reso in poco tempo uno dei luoghi più cool della Costiera. Il Clubhouse by the sea, radiosa dépendance sul mare, lo arricchisce di una nuova prospettiva, ancora più chic e mondana.

LE SIRENUSE

Con l’elegante profilo, in un raffinato rosso porpora, Le Sirenuse rende immediatamente percepibile l’eccezionalità della sua posizione, nel cuore di Positano. Sontuosa dimora universalmente apprezzata, si affaccia fiera sull’abitato verticale della città e ne offre una vista emozionante ed irripetibile. I suoi ambienti, ricchi di stile e buon gusto, evocano la storicità della famiglia Sersale e risaltano l’identità presente con opere d’arte moderna dal fascino magnetico.

IL SAN PIETRO DI POSITANO

La vista di Positano dalla sua terrazza è una delle icone dell’ospitalità italiana. L’albergo è incredibilmente adagiato su un promotorio proteso nelle acque cristalline della sua baia e con un panorama che spazia lungo la costa fino ai faraglioni di Capri. Nasce dal sogno visionario di Carlino Cinque, che lo inaugura esattamente 50 anni fa e giunge oggi alla terza generazione della famiglia con un aspetto completamente rinnovato nello stile e nella struttura ma minuziosamente fedele a quella tradizione di accoglienza che lo ha reso internazionalmente celebre negli anni.

DON ALFONSO 1890

La cucina della famiglia Iaccarino è uno dei pilastri della cultura gastronomica campana e punto di riferimento per tutti gli amanti del gourmet in visita nella Penisola Sorrentina e in Costa d’Amalfi. Acclamato Chef pluristellato di fama planetaria, Alfonso e la sua famiglia perpetuano un patrimonio culinario che amalgama armoniosamente la tradizione con il rinnovamento e, tramandandolo di generazione in generazione, lo esportano con grande orgoglio fin oltre i confini nazionali.