Davide Oldani
Davide Oldani

Davide Oldani ritorna in libreria col secondo volume: MANGIA COME PARLI POP RHAPSODY

Davide Oldani, ideatore della cucina pop, propone 80 ricette semplici in un libro di cucina e cultura del cibo.

Col secondo volume il viaggio di ritorno nelle tradizioni culinarie delle 20 regioni italiane rispettando la stagionalità dei prodotti.

In edicola dal 14 novembre e in libreria dal 26 novembre

Dal programma di Radio 24 “Mangia come parli” con lo chef Davide Oldani e il giornalista Pierluigi Pardo, le ricette di Davide Oldani di cucina e cultura del cibo. 

Oldani ritorna in edicola e in libreria a partire da sabato 14 novembre con  “Mangia come parli Pop Rhapsody ” secondo volume.

80 ricette tradotte anche in inglese, ma con la stessa filosofia della trasmissione radiofonica: linguaggio semplice per accompagnare le preparazioni passo dopo passo senza separare gli ingredienti dal procedimento.

La novità del ”viaggio di ritorno” nelle 20 tradizioni culinarie e regionali è il concetto di rapsodia che per Oldani è un menu, in quanto “si compone di più passi, di più temi, di più tempi.

Rapsodia perché raccoglie le diversità, compone la varietà, e poi interpreta. Liberamente. Quindi rapsodia come virtuosismo e valorizzazione del singolo elemento all’interno di un insieme. “E così – spiega l’autore nell’introduzione al secondo volume – pur proponendo la pasta com’è nella tradizione, ho provato a guardare avanti utilizzando anche le forme di pasta 3D della collezione Blu Rhapsody creata per stupire non solo il palato ma anche la vista.” 

Una rapsodia popolare di esaltazione dei singoli ingredienti in una ballata di sapori rappresentata con toni e forme e spiegata passo per passo con ricette semplici e un linguaggio chiaro.

Un libro di ricette semplici da realizzare, ma con un tocco in più: una serie di consigli gastronomici dello chef, inventore di una cucina basata sulla semplicità e sulle materie prime essenziali.

Anche in questo volume non può mancare l’incursione di Pierluigi Pardo, compagno di microfono a Radio 24, in un viaggio ideale nel paese delle meraviglie che con quattordici storie, ispirazioni, racconti, ricordi ed emozioni legate al vino, brinda alla salute. Perché  Mangia come parli Pop Rhapsody è sì un libro di cucina, ma è soprattutto un libro di cultura del cibo. 

Alain Ducasse nella prefazione del libro scrive:

“Nella vita di Davide si mescolano, indissolubilmente, le sue passioni. La passione per il suo mestiere di cuoco, la passione per gli straordinari prodotti regionali italiani e, soprattutto, la passione per gli esseri umani. Le passioni hanno valore solo se vengono condivise: è questa la profonda ragion d’essere di questo libro.

Con la sua trasmissione radiofonica, Davide ha inventato un suo modo particolare di condividere l’arte culinaria. Con questo libro, egli dà una nuova forma a questa condivisione, sempre molto personale e altrettanto generosa.

E allora Mangia come leggi perché basta leggere”.

DAVIDE OLDANI

Ideatore della cucina pop, ha aperto nel 2003 il suo ristorante, il D’O, a S. Pietro all’Olmo di Cornaredo, in provincia di Milano.

Le esperienze precedenti, lo avevano visto a fianco di Gualtiero Marchesi, Albert Roux, Alain Ducasse, Pierre Hermé.

Ha pubblicato Cuoco andata e ritorno (2008), La mia cucina pop, L’arte di caramellare i sogni (2009), Pop. La nuova grande cucina italiana (2010), Il giusto e il gusto (2012), Storie di sport e cucina (2013), Chefacile (2013), Pop Food (2015), D’O eat better (2016), Le D’Onne lo sanno (2018).

Designer per passione, attività nata dall’osservazione quotidiana dell’ospite, rispecchia quella del cuoco. Tavoli, sedie, piatti, posate e bicchieri sono ispirati al POP con i marchi “IDish”, “assiette D’O”, “H2D’O”e la tagliatartufi Xfetta e la lampada “Bontà”.

Da oltre due anni conduce su Radio 24 la trasmissione “Mangia come parli” in coppia con Pierluigi Pardo.