Taverna del Porto
Taverna del Porto

Una ciurma con entusiasmo, passione, cura dei dettagli e voglia di crescere. Che ogni giorno salpa per raggiungere nuovi traguardi.

Alessandro Coppola, Niko Romito, Giovanni Ingletti

Tutto inizia con con il nonno Vito Coppola detto “Vitucciu u nostromo”, contadino e pescatore che raccoglieva i tesori da “una terra di mare”. Fu l’undicesimo figlio, Mario, cresciuto a pani e pesci, che tanto non avrebbe voluto vedere nei panni del suo stesso mestiere. Ma quel mare scorreva nelle vene di Mario e da lì a poco cominciò a salpare con i pescatori del luogo, a fare le sue prime esperienze in cerca di un futuro da poter garantire a se stesso e alla sua giovane e amata Enza.  Nel 1985 (anno di nascita del primogenito Alessandro) dopo essere sfuggito a due brutte mareggiate, decise di tirare i remi in barca, ma non di abbandonare totalmente la sua vera passione: il pesce del suo mare. Fu così che decise di aprire la sua prima pescheria, puntando da sempre sul pescato locale. La stessa passione ha coinvolto nel tempo dapprima sua moglie e successivamente i suoi figli, Alessandro e Pierluigi che dopo anni trascorsi nella pescheria di famiglia, sentivano di voler dare il loro contributo andando oltre,  percepivano che l’attività nel tempo non poteva garantire per tutti e bisognava reinventarsi.

Il mercato era cambiato, i guadagni non erano più gli stessi degli anni d’oro. Fu in quel momento di consapevolezza che Alessandro ebbe la visione, e, proprio in quel posto che ormai sentiva stretto, quel posto che non lasciava spazio al suo estro creativo, componeva il suo percorso che avrebbe dato onore ai sacrifici di famiglia e di papà Mario, instancabile lavoratore, coinvolgendo i fratelli, Pierluigi e Silvia dando così vita alla Taverna del Porto, desiderio di riscatto dei sacrifici di famiglia, proprio in quel luogo che aveva visto nascere e crescere il piccolo Mario. In quella casetta vista mare, tanto piccola, mamma Antonietta cresceva undici figli e “ Vituccio u nostromo” coltivava con gelosia i terreni adiacenti per sfamare i propri figli.

FILOSOFIA

Promuovere l’origine degli ingredienti, rispettarne la stagionalità e ricercare le eccellenze del territorio.

Un luogo in cui eccellenza, qualità e rispetto della materia prima sono alla base della nostra filosofia. 

Il nostro territorio è il mare!, dice orgoglioso Alessandro Coppola, proprietario insieme al fratello Pierluigi.

La nostra promessa è di portarlo in tavola tutti i giorni, per offrire ciò che noi per primi vorremmo mangiare.

«Dai da mangiare agli altri ciò che mangeresti te»

Una cucina concreta, essenziale, i cui ingredienti esaltano il mare.