CONDIVIDI

Terzo appuntamento: 15 dicembre, ore 21

Vallo della Lucania (SA)

E’ la regina della grande casa in pietra che hanno denominato “Le tre sorelle” a Casalvelino, dove le camere ed il ristorante si fondono in un’offerta di ospitalità autentica e slow, fuori dai circuiti di massa.

La Chef Franca Feola rappresenta la migliore ristorazione del Cilento, quella più aderente alla tradizione ma capace di ingentilirla, preservandone il volto migliore. Erede di una famiglia di pescatori da generazioni riesce sempre a portare in tavola ottime referenze fresche e mai scontate, la sua è una cucina femminile ed elegante, che non dimentica mai il territorio.

Ragioni più che valide per dedicarle una delle tappe di “Viaggi a tavola”, progetto firmato da StoriediPane, che si è sviluppato con una serie di cene con chef ospite.

Un viaggio a tavola per conoscere altri luoghi, altri approcci culinari, altri talenti, pur restando nella bella struttura multifunzionale di Vallo della Lucania.

Chiudiamo questo tris di cene prima del periodo natalizio con una mano femminile importante per il Cilento in tavola, commenta Paolo De Simone, panificatore e fondatore di StoriediPane, Franca conosce bene la nostra tradizione e sa proporla sempre con chiavi di lettura nuove e significative.

da-sx-paolo-de-simone-e-franca-feola
Paolo De Simone e Franca Feola

L’appuntamento è in programma per il prossimo 15 dicembre, alle ore 21, e vedrà protagonista la Chef Franca Feola affiancata dal patron di StoriediPane Paolo De Simone per un menù dove il “viaggio” sarà accompagnato innanzitutto da sentori mediterranei, leguminose, verdure e tipicità cilentane.

Menù

Julienne di calamaro menta lime ~ pane al limone

Panino gourmet con minestra di erbe selvatiche, caciocavallo podolico, alice ripiena 

Alici salate di Menaica  ~ pane integrale ai grani antichi

Baccalà in crosta di pane, crema di ceci di Cicerale e tortello alla cipolla di Vatolla

Ravioli di alici alla piattella, pomodoro giallo e datterino su crema di cacioricotta e finocchietto selvatico

Calamaro ripieno di patate e mozzarella nella mortella

Broccoletti saltati e crostini di pane alle patate e rosmarino

Cannolo Cilentano in duplice versione

In abbinamento i vini dell’Azienda Vitivinicola San Giovanni di Castellabate

Il costo della cena, bevande incluse è di 40 euro.
La prenotazione è obbligatoria.
Per info e prenotazioni: 0974 .1870716

STORIE DI PANE

“Storie di Pane” è uno store del gusto di nuova concezione. Nella struttura di 600 metri quadri in Via Angelo Rubino coesistono come in una perfetta orchestra il panificio, una zona adibita alla ristorazione, il bar, la rosticceria, una bottega dove poter far la spesa ed un’enoteca.

Il cuore è rappresentato dal forno a legna a vista realizzato dal maestro Stefano Ferrara, accanto a quello elettrico. Un laboratorio per un esperto panificatore qual è oggi Paolo De Simone, dove la ricerca si spinge ancor di più e si sposa col desiderio di dare man forte ai prodotti autoctoni di qualità. Ecco che accanto ai pani ed ai lievitati, fanno capolino anche prodotti difficili: l’obiettivo resta quello di creare una filiera virtuosa tra i piccoli produttori locali e dar vita ad un mercato locale.

ORARI

StoriediPane è aperto dalle 7:30 fino alle 21 (dalla colazione fino all’aperitivo, passando per il pranzo e chiudendo con la cena d’asporto) dal lunedì al sabato e la domenica dalle 7:30 alle 14:30.

Oltre alla sede di Vallo della Lucania è possibile trovare gli stessi prodotti in quella di Capaccio, sita in Via Magna Graecia.

Storie di Pane
Via Angelo Rubino 1 – Vallo della Lucania (SA)
0974 .187 0716
Via Magna Graecia – Capaccio Paestum (SA)
0828.199289
Pagina FB StoriediPane

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO