CONDIVIDI

“La campagna toscana è stata costruita come un’opera d’arte da un popolo raffinato, quello stesso che ordinava nel ‘400 ai suoi pittori dipinti ed affreschi: è questa la caratteristica, il tratto principale calato nel corso dei secoli nel disegno dei campi, nell’architettura delle case toscane. È incredibile come questa gente si sia costruita i suoi paesaggi rurali come se non avesse altra preoccupazione che la bellezza”  Henri Desplanques

La Toscana è da sempre rinomata per la sua bellezza paesaggistica ed artistica ed offre sempre la possibilità di trascorrere momenti unici. Paesaggisticamente è una regione che si presta a soddisfare praticamente tutti i gusti, grazie alle sue caratteristiche geografiche che si estendono tra il Mar Ligure ed il Mar Tirreno, verso i quali si affaccia con lunghe coste basse e sabbiose, e le catene montuose dell’Appennino Tosco-Romagnolo, con le Alpi Apuane che separano la Versilia dalla Garfagnana, il Monte Pisano che svetta tra Pisa e Lucca, la Montagna Pistoiese, i Monti del Chianti, Il Pratomagno, Il Monte Amiata ed il Monte Cetone. Ma il territorio della Toscana risulta prevalentemente collinare,soprattutto nella parte centro-meridionale,dove i vari sistemi collinari sono separati dalle vallate dei vari corsi d’acqua e degradano verso le aree pianeggianti costiere che costituiscono la forma più tipica del paesaggio toscano; su questi rilievi fertili e soleggiati l’uomo,grazie alla sua costanza rurale, ha modellato nei secoli una propria peculiare civiltà che ne ha caratterizzato tutto il territorio,rendendolo unico nel suo genere.Tale unicità si riscontra nei territori della Versilia, della Maremma, della Valdera, della Valdarno, della Valdelsa e della Val di Chiana, nonchè  dell’Argentario che si caratterizza per le sue coste alte e rocciose che racchiudono delle isolate e suggestive calette; al largo della costa si estende poi l’Arcipelago toscano con la stupenda Elba, l’isola principale che sorge insieme  alle altre minori da visitare assolutamente: Capraia, Gorgona, Pianosa, Montecristo,Giglio e Giannutri, tutte tutelate dal Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e dove è possibile effettuare delle immersioni nei fonali incontaminati.

Per quanto riguarda poi l’arte e la cultura sicuramente Firenze e Siena sono due mete imperdibili, perchè offrono il meglio dei loro gioielli medioevali e rinascimentali tra piazze, strade, palazzi nei centri storici, nonchè chiese, duomi, battisteri, campanili, musei e biblioteche. Non da meno i bellissimi borghi di San Gimignano, Montalcino, Bolgheri…giusto per citarne alcuni.

Vivere in Toscana significa vivere in un incanto paesaggistico, in una delle regioni più ricche di arte e di cultura del mondo, significa vivere in un’antica colonica, in una villa di prestigio, in un appartamento nel centro storico di un affascinante borgo o in una casa al mare.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO