Un inedito progetto di design che coinvolge tre artisti internazionali: i cinesi Neri&Hu, l’americano Steven Haulenbeek e il francese Philippe Nigro

S.Pellegrino, l’acqua minerale apprezzata nel mondo e, da oltre un secolo, ambasciatrice del gusto e dello stile italiani, ha presentato al Salone del Mobile di Milano una nuova, Design Special Edition dedicata al mondo della ristorazione con la preziosa collaborazione dell’architetto Giulio Cappellini.

L’architetto Giulio Cappellini, talent scout di fama mondiale e Art Director di Cappellini

Dopo una prestigiosa serie di edizioni speciali* dedicate alla creatività e allo stile italiani, S.Pellegrino celebra lo straordinario viaggio sotterraneo lungo trent’anni che l’acqua compie prima di giungere sulle migliori tavole del mondo. La nuova Design Special Edition è a tutti gli effetti per S.Pellegrino il primo progetto di design che “rilegge” l’immagine della storica etichetta attraverso un linguaggio visivo contemporaneo.

L’ambiziosa iniziativa è stata coordinato dall’architetto Giulio Cappellini, talent scout di fama mondiale e Art Director di Cappellini, che ha personalmente scelto i designer provenienti da tre diversi continenti, ognuno dei quali ha realizzato un’etichetta inedita. I tre designer, insieme, raccontano il viaggio dell’acqua attraverso una personale interpretazione dell’iconico brand.

Le tre nuove etichette di design disegnate da Neri&Hu, Steven Haulenbeek e Philippe Nigro interpretando personalmente l’iconico brand

Neri&Hu dalla Cina, Steven Haulenbeek dagli Stati Uniti d’America e Philippe Nigro dalla Francia, sono i tre designer scelti da Giulio Cappellini per la realizzazione delle tre nuove etichette in edizione speciale.

Neri&Hu, premiati architetti e designer provenienti da Shanghai (Cina), il cui progetto spazia dall’architettura al design d’interni, dagli hotel ai ristoranti, adottano un approccio critico nel loro lavoro. Il contesto è la chiave di ogni progetto e, nel caso di S.Pellegrino, i due hanno approfondito gli elementi naturali del brand fondendo il tema ciclico del passato e del futuro. La loro etichetta è una sofisticata rappresentazione dell’acqua in forma di nuvole, “radicate profondamente nel passato con una visione al futuro, ci coinvolgono da dove tutto nasce, il cielo. Da qui noi cominciamo il nostro viaggio”.

Steven Haulenbeek, artista con base a Chicago, nominato nel 2015 dal New York Times come uno dei più entusiasmanti designer americani, è conosciuto per le sue sculture funzionali e l’utilizzo di materiali grezzi. Haulenbeek applica il suo stile sperimentale a questa etichetta speciale per illustrare il proseguimento del viaggio attraverso la terra. “Rappresento la filtrazione dell’acqua piovana attraverso il terreno usando una piramide invertita di linee che scorrono. Le linee partono dalla fonte – la stella rossa – per arrivare al centro dell’etichetta. Dalla fonte un’altra piramide di linee precipita verso il basso e all’esterno, verso il mondo”.

Il viaggio dell’acqua è completato dal designer francese Philippe Nigro, le cui esperienze, rafforzate dalla combinazione della cultura Franco-Italiana, gli consentono di spaziare tra progetti di varie tipologie e dimensioni, prodotti e scenografie, lavorando con industrie, realtà manifatturiere e piccoli artigiani. L’interpretazione moderna di Nigro della classica etichetta si ispira alla caratteristica frizzante che è sinonimo dell’acqua S.Pellegrino. “Dal cielo, attraverso le rocce, fino alle bollicine”.

L’architetto Giulio Cappellini con in mano l’iconica bottiglia S.Pellegrino

*La serie Special Edition ha visto coinvolti in passato Missoni, Bulgari, Pavarotti e Vogue Italia informazioni possono essere trovate al seguente link.

Per maggiori informazioni:

Sanpellegrino S.p.A.

Prisca Peroni  – Ph. 02.31971 – prisca.peroni@waters.nestle.com 

Magentabureau | Milano per Sanpellegrino

Elisa Zanotti    – Ph. 347.2441081 – elisa.zanotti@magentabureau.it

M&C Saatchi PR per Cappellini

Francesca Noseda  – Ph. 02. 36748275 – cappellini@mcsaatchipr.it