Krumiri rossi di Casale Monferrato

    Krumiri rossi di Casale Monferrato

    817
    CONDIVIDI

    Questi biscotti tipici di Casale hanno una storia curiosa alle spalle: inventati a fine ‘800 dal pasticcere Domenico Rossi, ne fu riconosciuta lautenticità e lunicità solo nel 1890 con un apposito documento che sanciva ufficialmente linvenzione del biscotto nel 1878, anno in cui morì il Re Vittorio Emanuele II. Del nome non si sa con certezza il significato, di sicuro sono diventati il simbolo di Casale e già a inizio del secolo XX vantavano importanti riconoscimenti: dalla medaglia di bronzo allEsposizione Universale di Torino nel 1884, dai Diplomi di Provveditore della Casa di Sua Altezza il Duca dAosta, del Duca di Genova e della Reale Casa dItalia nella persona di Umberto I, fino al 1900 quando arrivò il Gran Diploma dOnore dellEsposizione di Casale (da www.krumirirossi.it)

    Si abbinano al vino rosso, allo zabaione, al tè, ai liquori e alla crema catalana.

    Krumiri rossi di Casale Monferrato
    Print Recipe
    Porzioni Tempo di preparazione
    50 biscotti 60 minuti
    Tempo di cottura
    20 minuti
    Porzioni Tempo di preparazione
    50 biscotti 60 minuti
    Tempo di cottura
    20 minuti
    Krumiri rossi di Casale Monferrato
    Print Recipe
    Porzioni Tempo di preparazione
    50 biscotti 60 minuti
    Tempo di cottura
    20 minuti
    Porzioni Tempo di preparazione
    50 biscotti 60 minuti
    Tempo di cottura
    20 minuti
    Ingredienti
    Porzioni: biscotti
    Istruzioni
    1. preriscaldare il forno a 200°, setacciare la farina 0 all’interno di una terrina capiente, quindi unire lo zucchero a velo, la polpa prelevata dalla bacca di vaniglia e un pizzico di sale: mescolare bene tutti gli ingredienti utilizzando una frusta. Dividere ora i bianchi d’uovo dai tuorli e far sciogliere il burro in un pentolino a fuoco dolce. Unire i tuorli e il burro fuso al composto, poi cominciare a impastare con le mani, fino a ottenere un impasto liscio e compatto. Formare una palla, coprirla con la pellicola e lasciarla riposare per mezz’ora a temperatura ambiente. Trascorso il tempo necessario, riempire con l’impasto ottenuto un sac à poche di tela (o una siringa in plastica) con bocchetta stellata, mettendo poco impasto alla volta e ammorbidendolo sempre con le mani. Su una leccarda ricoperta di carta da forno formare dei biscotti a mezzaluna, lunghi circa 7-8 cm. Infornare il tutto a 200° per 16 minuti o fino a quando i biscotti saranno dorati; una volta pronti i krumiri, lasciarli raffreddare su una gratella.
    Condividi questa Ricetta
    Powered byWP Ultimate Recipe
    CONDIVIDI

    NESSUN COMMENTO