CONDIVIDI

Valdobbiadene prima delle 13 tappe italiane del ‘Nordic Walking Challenge 2017’ partito ufficialmente con il ‘Giro sulle colline del Prosecco’, uno degli eventi più importanti organizzati dal ‘Nordic Walking Montello’

Le dolci colline tra Valdobbiadene e San Pietro di Barbozza, domenica 29 gennaio hanno fatto da meraviglioso scenario al percorso della prima tappa ufficiale del nuovo Circuito Nazionale del ‘Nordic Walking Challenge’ 2017.

Locandina evento (Foto: NW Montello)
Nordic Walking Montello A.s.d. (Foto: NW Montello)
Fabio Moretti e Pino Dellasega (Foto: Pino Dellasega)

Il progetto è stato ideato da Pino Dellasega e Fabio Moretti (Istruttori Nazionali e fondatori della Scuola Italiana di Nordic Walkingwww.scuolaitaliananordicwalking.it – riconosciuta ufficialmente dalla ‘Fidal’ Federazione Italiana di Atletica Leggera) con il preciso scopo di insegnare, praticare, vivere la Camminata Nordica con i bastoncini (che racchiude in se la tecnica, la continua ricerca medico-scientifica, la passione, il coraggio, la fantasia, la condivisione e il calore dell’amicizia) e, nel contempo, far scoprire le bellezze naturali che caratterizzano i tantissimi territori italiani, preziosi scrigni di una biodiversità fatta anche di eccellenze enogastronomiche uniche. Una meravigliosa sinergia, quindi, tra uno sport altamente salutare e coinvolgente e tutto il mondo del cibo genuino, del buon bere e del viaggiare, con indiscussi e fondamentali benefici per il corpo e la mente.

Stefania Bolzonello
Stefania Bolzonello

La tappa di Valdobbiadene è stata inserita nel contesto del ‘Giro sulle colline del Prosecco’, uno degli eventi più importanti organizzati dalla nota associazione sportiva ‘Nordic Walking Montello’ (www.nordicwalkingmontello.it) fondata nel 2010 da Stefania Bolzonello (grandissima appassionata di Nordic Walking e Maestro Federale S.I.N.W. certificata Fidal) e da Roberto Noal (Istruttore S.I.N.W. certificato Fidal)  entrambi sempre in prima fila nella valorizzazione del territorio del Montello, nonché delle più suggestive zone della regione veneta, coinvolgendo tanti produttori locali.

Stefania Bolzonello e Roberto Noal, fondatori del Nordic Walking Montello (Foto: Stefania Bolzonello)
Alcuni dei partecipanti all’evento (Foto: NW Montello)
Alcuni partecipanti (Foto: NW Montello)
Stefania Bolzonello al ‘NW Challenge’ (Foto: NW Montello)
Stefania Bolzonello insieme a due partecipanti (Foto: NW Montello)

L’evento del ‘Nordic Walking Challenge’ si è svolto lungo gli 11 kilometri ad anello tra vigneti di Prosecco, vecchi borghi e antichi casali, con il Patrocinio del Comune di Valdobbiadene ed in collaborazione con l’ASD Nordic Walking Montello, ‘Fizan’ (grande azienda specializzata sin dal 1947 nella realizzazione di bastoncini per camminata super performanti e guidata da Andrea Zaltron www.fizan.it), ‘Tecnica’ (dal 1970 una delle migliori aziende nella produzione di Performance Footwear per gli sport outdoor e guidata da Giancarlo e Alberto Zanatta www.tecnica.it), ‘Rudy Project’ (azienda creata nel 1985 da Rudy Barbazza, oggi portata avanti da Cristiano e Simone, specializzata nel disegno e nella realizzazione di occhiali da sole tecnici, maschere, caschi ed accessori www.rudyproject.it), ‘Dare2b Italy’ (azienda inglese che realizza abbigliamento ed accessori sportivi, con sede in Italia a Montebelluna, via Bassanese 61/1 Tel. 0423.614140  www.dare2b.com), ‘Vivai Rodolfo De Zottis e Figli’  (azienda che, con un’estensione di 13 ettari di terreno, da 5 generazioni coltiva e seleziona le migliori piante per giardini e spazi verdi, con grande esperienza e professionalità www.dezottis.net) e ‘Fratelli Massolin Srl’ (azienda di professionisti esperta in servizi ecologici, in manutenzione aree verdi e in lavori agricoli, con mezzi moderni ed evoluti www.fratellimassolin.com).

Scorcio del territorio (Foto: NW Montello)

I produttori del territorio coinvolti nella manifestazione sportiva sono stati l’azienda agricola Loris Gallina (via Roccat e Ferrari 34, Loc. Saccol di Valdobbiadene – TV  tel/fax 0423.975814 cell. 335.6477187), ‘Ortofrutta Iavazzo’ di Giuseppe Iavazzo & C. Sas (via Feltrina 17 Pederobba – TV tel. 0423.64217) e ‘Cantina e Ristorante Casa Bedin’ (azienda agricola a conduzione familiare che da sempre valorizza il forte legame con la terra e i suoi sapori ricchi di storia e tradizione www.colliasolani.it).

Un fiume di gente tra i vigneti del Prosecco (Foto: NW Montello)
Originalissime statue di pietra lungo il percorso (Foto: NW Montello)

Sin dagli anni Trenta gli atleti scandinavi dello Sci di fondo, del Biathlon e della Combinata Nordica, durante i loro allenamenti estivi ed autunnali, praticavano un’attività denominata ‘Camminata con i bastoncini’ ma solo a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta, grazie all’allenatore svedese dei fondisti azzurri (Bengt Nilson), la ‘Camminata Nordica’ iniziò ad essere praticata in Italia come una tecnica di allenamento che andava a completare la preparazione degli atleti. I risultati si videro subito con la vittoria nel 1968 della 30 km olimpica da parte del capitano azzurro Franco Nones ma solo tra il 1994 ed il 1997 (grazie alle ricerche del finlandese Marko Kantaneva che, nella sua tesi di Laurea, presentò delle ricerche sull’utilizzo dei bastoncini nella camminata) si iniziò ad utilizzare il termine ‘Nordic Walking’. In Italia il suo concetto moderno arrivò nel 2000 e nel 2003 iniziò la formazione dei primi Istruttori fino a quando, nel 2008, Pino Dellasega e Fabio Moretti fondarono la Scuola ufficiale.

Oggi, grazie alla loro grande esperienza, determinazione e forte credibilità, la ‘Scuola Italiana Nordic Walking’ è diventata nel giro di pochi anni l’Associazione leader in Italia per la promozione di questo interessantissimo sport, la cui diffusione su tutto il territorio nazionale è stata favorita soprattutto grazie al lavoro e alla formazione professionale di tantissimi Istruttori.

La ‘Scuola Italiana Nordic Walking’ si distingue da sempre anche per le sue attività filantropiche, collaborando con Scuole, Associazioni Onlus e Università per la ricerca e gli studi specifici sulla disciplina al fine di poterla utilizzare in alcuni ambiti medico-scientifici. Organizza e segue tutti i percorsi formativi degli Istruttori interessati all’ottenimento della qualifica, il cui corso prevede anche alcune specializzazioni come l’uso del GPS, la tecnica del respiro e dello Yoga abbinato alla Camminata Nordica, l’insegnamento ai bambini, agli anziani e ai disabili per la loro riabilitazione, l’’Orienteering’, il ‘Nordic Shooting’ (che prevede l’uso della carabina a impulso laser abbinato ai bastoncini), il ‘Gymstick’ (cioè l’uso degli elastici abbinato ai bastoncini) e il ‘Winter Nordic Walking’. Il Nordic Walking è lo sport nazionale che ha visto il maggior incremento di iscritti negli ultimi anni e nel mondo si stima che siano ben 12 milioni gli appassionati che lo praticano.

Lo stand della Fizan durante I.S.P.O. 2017 (Foto: Fabio Moretti)

Le migliori novità tecnologiche ed anteprime relative a questa disciplina sportiva e, in generale a tutto il mondo dello Sport, vengono presentate ogni anno (dal 1970) a Monaco di Baviera durante la più importante fiera dedicata allo Sport Business (I.S.P.O.), con un format riservato agli operatori del settore (produttori, negozianti, importatori, giornalisti) che hanno a disposizione piattaforme di incontro e scambio soprattutto sulle nuove tendenze sportive. Il Salone è suddiviso in 5 sezioni ben distinte: ‘Action Sports’, ‘Health & Fitness’, ‘Outdoor’, ‘Performance’ e ‘Ski’. All’ultima e recentissima edizione I.S.P.O. 2017, svoltasi dal 5 all’8 febbraio, hanno partecipato sia il patron della ‘Fizan’ (Andrea Zaltron) che uno dei due fondatori della ‘Scuola Italiana Nordic Walking’ (Fabio Moretti) ed è stata l’occasione giusta per annunciare a tutti gli Istruttori e praticanti italiani l’arrivo sul mercato di un nuovo tipo di bastoncino ‘Hi performance’, ad alte prestazioni, studiato appositamente sia per la semplice attività agonistica che per quella sportiva del Nordic Walking. Il nuovo bastoncino, unico al mondo nel suo genere, avrà un puntale particolare che permetterà di sfruttare al massimo la spinta e sarà anche sviluppato in una nuova versione caratterizzata da un sistema di chiusura ultra light ‘semi allungabile’ che consentirà di ottenere un bilanciamento perfetto come quello di un bastoncino a lunghezza fissa. Sarà sicuramente un successo.

Andrea Zaltron e Fabio Moretti (Foto: Fabio Moretti)
Bastoncini prodotti dalla Fizan (Foto: Fabio Moretti)

La camminata sulle colline del Prosecco ha avuto un grandissimo successo di partecipanti (ben 1.110 con 44 gruppi iscritti) che con i loro bastoncini e con il loro abbigliamento sportivo hanno dato vita ad un enorme e gradevole tavolozza umana di svariati colori, in un paesaggio collinare invernale privo del classico verde dei boschi e dei vigneti ma ugualmente affascinante soprattutto per la bellezza delle viti spoglie ma pur sempre adorne dei loro lunghi e fieri tralci.

Il territorio che si estende dal Montello a Valdobbiadene, separato dal fiume Piave, fino a Conegliano è tra i più caratteristici dell’intera Marca Trevigiana, bellissima terra di funghi chiodini, formaggi tipici, erbe selvatiche e due eccellenze enogastronomiche come il Radicchio e la Glera (il vitigno autoctono del Prosecco) che, insieme alla maestosa eleganza delle ville di Andrea Palladio, alla gloriosa storia degli Alpini, al fascino di Venezia e della sua laguna e la bellezza mozzafiato delle Dolomiti Bellunesi (Tre Cime di Lavaredo, Civetta, Moiazza, Marmolada, Tofane,  Sorapis e Croda Rossa D’Ampezzo, tutte inserite dall’Unesco nel Patrimonio Naturale dell’Umanità) hanno fatto conoscere e apprezzare il Veneto in tutto il mondo.

Non a caso, lo scorso 25 gennaio il Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Maurizio Martina ha firmato il dossier di candidatura nella Lista dei Patrimoni Mondiali dell’Unesco della zona che comprende le ‘Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene’, prestigiosa iscrizione che dovrebbe avvenire entro il 2018.

Un suggestivo scorcio delle Colline del Prosecco in località Santo Stefano di Valdobbiadene

 

Prossimi eventi ‘NORDIC WALKING MONTELLO’:

WINTER NORDIC WALKING dal Passo San Pellegrino al rifugio Fuciade – 6 km (19 febbraio 2017)

Locandina della camminata del 19 febbraio 2017 (Foto: NW Montello)

IL RISVEGLIO DEL BOSCO Camminata lungo le dolci colline di Vidor – 11 km

(19 marzo 2017)

DUE ROCCHE 2017 Corsa podistica internazionale non competitiva

(25 aprile 2017)

La Due Rocche’ è la gara podistica internazionale non competitiva più antica del Triveneto, nata nel 1972, che ogni 25 aprile vede la partecipazione a Cornuda di ben 6.000 podisti divisi su cinque percorsi a scelta tra i due classici da 6 e 12 km, la Passeggiata Storica di Nordic Walking di 14 km da Asolo a Cornuda e i due percorsi Trial da 21 e 48 kmwww.duerocche.com

Prossimi eventi internazionali ‘SCUOLA ITALIANA NORDIC WALKING’:

100 KM DEI CARAIBI

(11 – 20 Giugno 2017)

Locandina ‘100 Km del Caribe’ (Foto: Pino Dellasega)

160 KM DEL CAMMINO DA LISBONA A FATIMA

(7 – 14 Ottobre 2017)

Locandina ‘Cammino di Fatima’ (Foto: Pino Dellasega)

 

 

 

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO