Michela Berto, Paolo Marchi, Cristoforo Trapani, Fabrizio Galla e Davide Paolini premiati con le prestigiose targhe a Milano

L’Academie Internationale de la Gastronomie è un’istituzione presente in tutti i continenti che sin dalla sua nascita si pone l’obiettivo di salvaguardare e sviluppare le culture e il patrimonio culinario regionale e nazionale, incoraggiando anche la creatività della cucina moderna. Nello svolgimento delle sue principali attività, studia a livello internazionale tutto ciò che è legato alla gastronomia e più in generale al cibo, esprime opinioni e presenta proposte a qualsiasi organismo ufficiale o privato, supporta e promuove tutte le iniziative culturali, educative, nutrizionali e turistiche e le operazioni legate alla gastronomia, ricompensa la ricerca scientifica che valorizza le qualità specifiche degli alimenti che fanno parte del patrimonio culinario delle diverse nazioni, nel rispetto delle loro caratteristiche tradizionali, assegna premi e sponsorizza tutti gli eventi, studi o lavori relativi al suo scopo.

Da sx: Cristoforo Trapani, Paolo Marchi, Michela Berto, Paolo Petroni (Presidente Accademia Italiana della Cucina), Fabrizio Galla, Davide Paolini (Foto: Identità Golose)

La cerimonia di premiazione dei cinque candidati italiani vincitori si è svolta due giorni fa a Milano negli spazi eventi del nuovissimo ed esclusivo ristorante di Carlo Cracco, dove Paolo Petroni (Presidente dell’associata Accademia Italiana della Cucina) ha consegnato le prestigiose targhe a Michela Berto, Paolo Marchi, Cristoforo Trapani, Fabrizio Galla e Davide Paolini.

 PREMI NAZIONALI 2018

Prix Au Sommelier a Michela Berto

(Sommelier ristorante San Martino a Scorzè)

Michela Berto premiata da Paolo Petroni (Foto: Identità Golose)

Prix Multimedia a Paolo Marchi

(Giornalista, critico gastronomico, fondatore di Identità Golose)

Paolo Marchi premiato da Paolo Petroni (Foto: Identità Golose)

Prix Au Chef de l’Avenir a Cristoforo Trapani

(Chef ristorante La Magnolia presso l’Hotel Byron a Forte dei Marmi e docente Alma)

Cristoforo Trapani premiato da Paolo Petroni (Foto: Identità Golose)

Prix Au Chef Patissier a Fabrizio Galla

(Chef Pasticcere dell’omonima Pasticceria e Cioccolateria a San Sebastiano da Po)

Fabrizio Galla premiato da Paolo Petroni (Foto: Identità Golose)

Prix De La Littèrature Gastronomique a Davide Paolini

(Giornalista, gastronomo, conduttore radiofonico, noto come ‘Il Gastronauta’)

Davide Paolini premiato da Paolo Petroni (Foto: Identità Golose)