CONDIVIDI

L’inverno regala atmosfere interessanti e nel caso del Giappone, ai meravigliosi scenari innevati rischiarati dal cielo limpido e blu intenso, si aggiunge il vantaggio della calma di una stagione meno gettonata dai turisti e, dunque, meno affollata. Da nord a sud, il Giappone d’inverno presenta situazioni climatiche molto diverse garantendo numerosi plus nel visitare il Paese durante la stagione fredda.

monte-fuji

Giappone tra neve, templi e luminarie

Da dicembre a marzo protagoniste assolute dell’inverno giapponese sono le luci di fuochi e lanterne che illuminano città e villaggi. A Tokyo, il quartiere di Roppongi si accende di bianco e di blu, mentre le sponde del fiume Megurogawa sono illuminate da mille luci rosa, in onore delle foglie dei ciliegi in fiore.

(www.japan-guide.com/e/e2303.html)

A Nikko, dalla fine di gennaio all’inizio di marzo centinaia di candele vengono accese in mini igloo, generando incredibili riverberi sulla neve. Durante il Yunishigawa kamakura Festival, è possibile organizzare dei BBQ all’interno di igloo atti a contenere fino a 4 adulti (http://nikko-travel.jp/english/topic/2016winter.html).

Anche a Kyoto grazie a Hanatoro (in giapponese: via di fiori e di luci) le antiche strade del centro illuminate da migliaia di lanterne e giochi di bagliori e fiori, creano un’atmosfera incredibilmente suggestiva: i quartieri illuminati sono Arashiyama (dal 9 al 18 dicembre), mentre a marzo tocca Higashiyama (dal 3 al 12 marzo 2017). Maggiori informazioni: http://www.japan-guide.com/e/e3943.html

A Kuwana, nella prefettura di Mie, il giardino botanico Nabano No Sato è illuminato da installazioni e i giochi di luce tematici, realizzati con 7 milioni di fonti LED a energia solare, che riproducono figure, paesaggi e immagini di ogni tipo. Uno spettacolo che si può ammirare dal 15 novembre al 16 marzo.(http://ilikevents.com/component/nevent/event/3015)

Per ammirare tutta la bellezza etica delle luci del “Kobe Luminarie”, il festival nato in onore delle vittime del terremoto che travolse la città nel 1995, bisogna raggiungere la città di Kobe. Più di 200.000 luci decorate a mano e accese con elettricità attivata con biomasse, donate dal governo italiano e create dall’artista italiano Valerio Festi e dal collega giapponese Hirokazu Imaoka, sono pronte a farvi assaporare tutta la magia di questa terra unita (www.japan-guide.com/e/e2304.html).

Sciare in Giappone

Il Giappone è per il 70% coperto da montagne e può vantare almeno 600 stazioni sciistiche alimentate da abbondanti nevicate. Quella del Giappone, è definita la migliore powder snow (neve polverosa) al mondo. Le infrastrutture sciistiche sono in media di alto livello ed è possibile scegliere impianti sia di piccole dimensioni sia impianti dalle piste decisamente immense. Il Paese è pertanto un paradiso per gli amanti delle attività outdoor invernali! Maggiori informazioni qui: www.turismo-giappone.it/cose-da-fare-e-da-vedere/attivita-all-aperto/sciare-in-giappone

le-migliori-piste-da-sciHokkaido, la regina dell’inverno

La splendida Hokkaido, la più settentrionale delle quattro isole principali dell’arcipelago giapponese, dove la natura, selvaggia e incontaminata, è padrona.

Ad Abashiri, sul mare di Okhotsk, il pack si estende all’infinito e i banchi di ghiaccio alla deriva suggestionano chiunque.

A Kushiro lasciatevi incantare dalla danza di corteggiamento delle gru tancho e dalle meraviglie del Parco Nazionale di Akan; scoprite i paesaggi ammantati di neve, con i macachi giapponesi che si riscaldano nelle sorgenti di acqua calda.

A Sapporo, la capitale, le favolose sculture di ghiaccio del Festival della neve abbelliscono la città e regalano momenti indimenticabili (6-12 febbraio 2017).

capoavori-artistici-di-neveAnche Hokkaido ritempra le membra con le sue sorgive di acqua calda: non c’è niente di più piacevole che concludere la giornata con un bel bagno termale caldo. Scegliete un onsen” esterno: tutt’intorno la neve, voi immergetevi nei bollenti vapori. Tra tutte le località termali, vi consigliamo Noboribetsu o Jozankei, ma qui di seguito potete trovare una lista più completa: www.tsunagujapan.com/10-must-visit-hot-springs-in-hokkaido/

sorgive-di-acqua-calda-onsen-esternoFestività ed eventi

1/On-Matsuri (Nara, 15-18 dicembre 2016)

Quattro giorni di canti e danze tradizionali, che hanno il loro culmine nel 17 dicembre con lo svolgimento di una straordinaria processione di oltre 500 figuranti abbigliati con abiti provenienti da varie epoche del passato.

http://www.jnto.go.jp/eng/location/spot/festival/kasugawakamiyaon.html

2/Okera Mairi (Kyoto, 31 dicembre 2016) 

La cerimonia si svolge nel tempio Yasaka-jinja e consiste nell’accendere alcuni fuochi alimentati con un’erba medicinale che, secondo la tradizione, favorisce la longevità. Alcuni giapponesi prendono pezzi di brace di questi fuochi da portare a casa, dove, utilizzati per cucinare o per accendere candele, garantiranno di trascorrere un anno di pace e serenità.

www.jnto.go.jp/eng/location/spot/festival/okeramairi.html

3/Tamaseseri   (Fukuoka, 3 gennaio 2017)

Due gruppi di uomini vestiti solo con un perizoma in tela e divisi in due squadre (Terra e Mare), si contendono una palla di legno del peso di 8 kg. Al team vincitore sarà garantito un anno di buona fortuna: una buona pesca per la squadra del mare e un abbondante raccolto per la squadra della terra.

http://www.jnto.go.jp/eng/location/spot/festival/tamaseseri.html

4/ Dezome-shiki (Tokyo, 6 gennaio 2017)

Un evento organizzato da Tokyo Fire Dept. in auspicio di un anno sicuro: la parata dei pompieri è corredata da uomini nell’antico costume da vigili del fuoco dell’epoca Edo (17esimo – 19esimo secolo), che fanno acrobazie circensi su bastoni e torrette di bamboo. http://www.jnto.go.jp/eng/spot/festival/dezomeshiki.html

5/ Toh-shiya (Kyoto, 15 gennaio 2017)

Una cerimonia eccezionale: decine di giovani arcieri di entrambi i sessi, abbigliati in abiti tipici, si sfidano in una competizione di tiro con l’arco tradizionale giapponese presso il tempio buddhista Sanjusangen-do.

http://www.jnto.go.jp/eng/location/spot/festival/tohshiya.ht

corteggiamento-gru-tanchoInformazioni per il trade

1/ Mt. Fuji West Side Story: Nell’intento di offrire una nuova prospettiva di visuale sul monte Fuji, le prefetture di Yamanashi e Shizuoka hanno lanciato una campagna promozionale per attirare turisti nell’area a ovest del sacro vulcano che include il lago Motosu, l’altopiano di Asagiri e le cascate Shiraito. I pass offrono voucher e informazioni per 39 attrazioni e attività.

* Mt.Fuji West Side Story Passport and Premium Passport

(www.fujisan-westsidestory.jp/en/index.html)

* Mt.Fuji West Side Area Round-trip Bus Ticket

(www.fujisan-westsidestory.jp/en/bus/index.html)

Kyoto-Osaka, pass tour panoramicoKeihan Electric Railway prosegue con l’offerta promozionale lanciata l’1 ottobre dedicate ai viaggiatori stranieri in Giappone e inclusiva di viaggi illimitati sulle proprie linee di trasporto, a Osaka viaggi illimitati su metro tram e bus, coupon scontati per l’ingresso a 30 attrazioni a Kyoto e sconti per 37 location a Osakawww.keihan.co.jp/travel/en/tickets/special.html

Hokkaido Expressway passPass illimitato a prezzo fisso per la percorrenza delle autostrade in Hokkaido, disponibile per i viaggiatori stranieri in Giappone. Il pass può essere richiesto al momento del noleggio dell’auto. Permette di percorrere le autostrade a prezzo fisso e di effettuare pagamento automatico senza soste al casello. Chiaramente le strade dell’Hokkaido in inverno non sono praticabili a causa della quantità della neve che scende, ma l’informazione può ritenersi utile per la bella stagione! www.driveplaza.com/trip/drawari/hokkaido_expass/en.html

2/ StatisticheNell’ottobre 2016 12.500 italiani hanno vistato il Giappone, + 22,6% rispetto allo scorso anno. In totale da gennaio a ottobre sono stati 102.300 gli italiani a recarsi in Giappone. Anche per la Francia e la Spagna, il mese di ottobre è stato il migliore degli ultimi anni. A livello globale da gennaio a ottobre 2016 i turisti in Giappone hanno per la prima volta superato i 20 milioni (20.050.000 visitatori internazionali; l’ultimo record risale al 2013 con 10.360.000 turisti). L’obiettivo è di raggiungere i 40 milioni nel 2020, anno delle attese Olimpiadi di Tokyo.

3/ Campagna promozionale europeaJNTO ha lanciato lo scorso 7 novembre, la più grande campagna promozionale europea per incentivare il turismo dal Vecchio continente al Sol Levante. Il titolo della campagna è “Giappone-Dove la tradizione incontra il futuro” e consiste in un video molto emozionale che narra l’intrinsecità di tradizione e innovazione, elementi che in questo Paese si mescolano e coesistono. Il video è visibile al seguente sito interattivo: http://visitjapan-europe.jnto.go.jp/

4/ Japan Rail Pass, le nuove regoleJR ha di recente annunciato delle variazioni per quanto riguarda la distribuzione del pass, destinato a chi viaggia in treno in Giappone. Il JP Rail Pass, di 7 – 14 o 21 giorni, potrà ora essere acquistato anche direttamente in Giappone e non esisterà più l’obbligo di acquistarlo online o tramite agenzia prima della partenza. Il JR Rail Pass rimarrà invariabilmente destinato agli stranieri in visita in Giappone, con l’esclusione dei giapponesi residenti all’estero.

Japan National Tourism Organization (JNTO)

Rappresentanza in Italia
italy-rep@tourism-japan.it
http://www.turismo-giappone.it 

OPEN MIND CONSULTING
Corso Principe Oddone 12 – 10122 Torino
Tel / Fax: +39 011 8128633
e-mail: info@openmindconsulting.it
www.openmindconsulting.it

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO