Home Food Chef Giancarlo Morelli

Giancarlo Morelli

Giancarlo Morelli: passionale ed eccentrico, lo chef stellato che affascina e ammalia con i suoi piatti. Un colpo di fulmine repentino: quando lo chef Giancarlo Morelli ha visto l’antico meleto vicino a una splendida corte ottocentesca, nel cuore della Brianza, ha subito immaginato di farvi nascere il suo Pomiroeu.

La ciliegia servita con brodo di erbe aromatiche e gelato all’alloro

CUCINA EQUILIBRATA

Tanto è eclettico ed energico lo chef, quanto la sua cucina si rivela equilibrata, divertente ma senza voli pindarici, rassicurante anche nei guizzi internazionali presi in prestito dalla cucina peruviana, sua prediletta. Tra i piatti indimenticabili troviamo i Tortelli di farina di castagne farciti di zucca, arancia candita e brodo ristretto di gallina; il Riso mantecato al pesto di catalogna, fonduta di caprino e uvetta piccante, o ancora il goloso Carré di agnello, crema alla carota e liquirizia, cavolo nero.

Nel fresco della cantina prendono vita tante formule di aperitivo rivisitato che fanno da contraltare al ristorante: l’Aperisotto, la degustazione di formaggi italiani e francesi, il tavolo in cantina e il GianTonic. Qui il desiderio di condividere il cibo si accende di una verve leggera e scanzonata.

Interno del ristorante di Giancarlo Morelli: il Pomiroeu

L’Associazione Le Soste riunisce una prestigiosa selezione dei migliori ristoranti di Cucina Italiana nel Mondo. L’idea originaria dell’Associazione ha preso forma nel 1982 durante una cena tra ristoratori amici presso il ristorante di Gualtiero Marchesi. Nel 1994, si costituisce l’ Associazione Le Soste con atto notarile e con l’oggetto sociale: “Le Soste è un’Associazione di ristoratori che come scopo si prefigge la valorizzazione e la diffusione nel mondo della cultura gastronomica italiana”. Da allora tanti anni sono passati, ma lo spirito di amicizia tra i diversi Soci, nonché il percorso comune, animano ancora oggi tutti i membri. Giancarlo Morelli è consigliere dell’Associazione.