CONDIVIDI

‘CONVIVIOZORZETTIG’

Creare un circuito di sinergie tra il mondo dell’enogastronomia e della cultura: è questo ConvivioZorzettig, manifestazione ideata da Annalisa Zorzettig dell’omonima azienda vinicola dedicato all’incontro tra il vino e i cinque sensi.

Un “contenitore” dentro il quale il mondo dell’enogastronomia e quello della cultura in tutte le sue declinazioni interagiscono con incontri, spettacoli e master of food, sempre accompagnati da una degustazione di vini e cucina del territorio, dando vita a ricchi momenti di convivialità, intesa come riscoperta dello stare insieme.

Un’immagine dell’edizione del 2016 (Foto: ‘Zorzettig’)
Vigneti dell’azienda Zorzettig (Foto: ‘Zorzettig’)

Non a caso Convivio, giunto ormai alla quarta edizione, si svolgerà ancora una volta presso il Relais Zorzettig “La Collina” in località Ipplis, accogliente agriturismo che domina le splendide vigne autoctone.

Particolare della fase d’inerbimento (Foto: ‘Zorzettig’)

Un termine, convivialità, attorno a cui la manifestazione è cresciuta negli anni grazie anche alle collaborazioni con prestigiosi soggetti culturali del Friuli Venezia Giulia: Mittelfest, Pordenonelegge, Cinemazero.

L’attenzione e la gratitudine per la natura e per la propria terra espresse da Convivio, hanno trovato corrispondenza nella trilogia ideata da Mittelfest. Dal 2015, infatti, Convivio firma anche una serie di iniziative nell’ambito del prestigioso festival di spettacolo dal vivo in scena a Cividale del Friuli che sta dedicando una triennalità ai temi Acqua (2015), Terra (2016) e Aria (2017).

Una parte della bottaia (Foto: ‘Zorzettig’)

Per il 2017 Aria è l’elemento vitale, fattore chiave dell’esistenza dell’uomo e dell’ambiente. Aria in cui si diffondono i suoni, la musica, la voce, i canti.

Cinque gli appuntamenti in programma:

11 maggio, ore 19.30: “IN CINE VERITAS” –  dialoghi, proiezioni e degustazioni

Il fruscio della pellicola che scorre nel proiettore è sempre andato d’accordo con il sontuoso fluire del vino nei bicchieri. Il cinema si è sempre interessato molto al vino e ai suoi parenti, come il whisky anglosassone, la vodka russa, il sakè giapponese, il soju coreano.

Ospiti: Giorgio Placereani, critico e autore di corsi di divulgazione cinematografica e Matteo Oleotto, regista e attore cinematografico. Nel 2013 presenta ‘Zoran, il mio nipote scemo’ alla 70ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, vincendo il Premio del Pubblico RaroVideo.

25 maggio, ore 19.30: “PERBACCO, CHE NETTARE (DI)VINO!” – sorsi di musica e parole

Una “degustazione teatrale” fra musica e poesia all’insegna del buon vino, dall’opera all’operetta, dalla musica “colta” ai canti popolari, un viaggio nel pentagramma fra poeti e compositori che hanno dedicato le loro creazioni al “nettare degli Dei”. Ospiti Andrea Binetti, tenore, Maria Giovanna Michelini, soprano e Antonella Costantini, pianoforte.

8 giugno, ore 19.30: “FORCHETTE E MELODIE, MUSICISTI IN CUCINA”  – convivio di note e racconti

Un incontro che prende spunto dal secondo libro “musicale” di Gian Nicola Vessia, dedicato a grandi compositori e al loro rapporto con la cucina. Un dialogo che si sviluppa tra biografie molto particolari, aneddoti e ricette come Le sarde in Saor di Antonio Vivaldi o i Capezzoli di Venere di Antonio Salieri.

Ospiti della serata: Gian Nicola Vessia, autore di numerosi saggi e articoli musicologici e di numerose pubblicazioni e trascrizioni, e Marco Rossi, nato a Milano, che all’intensa attività concertistica e pubblicistica affianca una costante ricerca musicologica.

29 giugno, ore 19.30: “SIGNORI CHI È DI (S)CENA! ”– parole e piatti in libertà

Viaggio nel Teatro, un succedersi di racconti, storie e leggende del suo mondo attraverso la nascita di uno spettacolo, il suo formarsi, lo sviluppo e la sua realizzazione fino al momento dell’apertura del sipario e al “Signori chi è di scena”, che porterà gli attori a calcare le tavole del palcoscenico, che diventeranno tavole da pranzo. Protagonisti della serata: Stefano Laudato, direttore organizzativo Mittelfest, Andy Luotto, attore, conduttore televisivo e cuoco statunitense, Fabrizio Nonis, poliedrico gastronomo e non solo, Marta Cortellazzo Wiel, attrice.

23 luglio, ore 18.00:  “IL MERCATO DELLE BUFALE”  – il valore commerciale di una notizia falsa al tempo dei social 

Come cambia la diffusione di una falsa notizia al tempo della sola carta stampata e al tempo dei social?

Dopo un dialogo semiserio sulla comunicazione il pubblico scoprirà anche che l’“aria fritta” non è solo un concetto astratto ma presente quotidianamente anche nel cibo che mangiamo.

Lectio Magistralis di Gianni Ippoliti, giornalista, conduttore e autore televisivo e a seguire  “L’aria (fritta) che tira”.

Quest’ultimo appuntamento rientrerà nel programma ufficiale di Mittelfest e si terrà alle ore 18.00 nella chiesa di San Francesco a Cividale del Friuli.

Bottiglie dell’ottimo vino Zorzettig dall’inconfondibile etichetta (Foto: ‘Zorzettig’)

Ogni serata prevede la degustazione di una selezione di vini della cantina Zorzettig e di pietanze ispirate all’evento.

Tutti gli eventi sono su prenotazione:
email: convivio@zorzettigvini.it  o tel. + 39 388 341 4931

 Relais La Collina Via Case Sparse 10, Ipplis di Premariacco (UD)

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO