CONDIVIDI

Fine settimana tra Vip cooking e degustazioni nella location candidata a divenire la prima ‘World Wine Town’ italiana. Sabato e domenica il tasting di AIS Toscana e l’inaugurazione del ‘Musem’: il ‘Museo Multimediale e Sensoriale del vino’

Castagneto Carducci sta per diventare la prima ‘World Wine Town’ italiana e l’occasione per ufficializzare tale investitura sarà l’evento di T-Wine’, l’esclusivo tasting promosso dall’Associazione Italiana Sommelier dedicato ai vini della Costa Toscana che anche quest’anno ha scelto Casone Ugolino come location ideale. Sabato 3 e domenica 4 giugno: queste le date che coincideranno con uno dei momenti più attesi, ovvero l’inaugurazione del Musem”, il Museo Multimediale e Sensoriale del Vino – pensato e realizzato dall’imprenditore e designer Franco Malenotti insieme a Gaddo Della Gherardesca e allo scenografo tre volte premio Oscar Dante Ferretti che di tale struttura ha curato l’allestimento – che di fatto inserisce Casone Ugolino a pieno diritto nel circuito del turismo enogastronomico internazionale.

Due giorni dedicati ai migliori vini della Costa Toscana e ai prodotti di eccellenza del territorio, con percorsi di degustazione e tasting esclusivi dei vini di Bolgheri e della Costa Toscana, Vip Cooking Show e Vip Wine Experience. E ancora convegni tematici su Bolgheri e i suoi vini, verità e valori a cura del Consorzio Bolgheri D.O.C. e la disputa della finalissima del concorso Miglior Sommelier della Toscana 2017, pillole di degustazione dei vini e degli oli della Costa con l’AIS Wine School e l’AIS Oil School, degustazione di sigari e distillati per scoprire nuove sensazioni olfattive e molto altro, tra cui la degustazione del “Gelato del Borgo a metri zero e il convegno “Vino e tecnologia, cosa ci riserva il futuro?” curato dal comitato scientifico della World Wine Town Foundation.

Mostre e incontri si estenderanno anche nel centro di Castagneto e al Castello, dove è altresì prevista una degustazione su Castelli e Chateaux: i bianchi di Bolgheri e Bordeaux – dedicata ad ospiti eccellenti che arriveranno direttamente da Bordeaux – e la XXIII edizione di “Castagneto a tavola – Night Edition, con una cena esclusiva tra le suggestive vie del borgo con etichette ricercate ed eccellenze gastronomiche della tradizione locale.

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO